Progetti sociali

Dignità del Lavoro è una cooperativa sociale di tipo B, che promuove l’inserimento lavorativo delle persone svantaggiate.10841905_10205850629651393_5422628395475444039_o

Promuove ed è coinvolta quindi in progetti sociali di vario genere, ma che consistono principalmente in percorsi che favoriscono l’inserimento di giovani nel lavoro, di ragazzi a rischio, di persone con storie di disagio, tramite borse lavoro o tirocini formativi.

Si propone anche di realizzare progetti di ampio respiro sociale sui temi del mediterraneo, dell’immigrazione, della formazione dei giovani, del volontariato, della cooperazione sociale, dell’economia alternativa.

Abbiamo iniziato anche a partecipare a progetti europei, in particolare ai Bandi di Erasmus+

Nel 211699040_771724812955927_6056945389070094055_o014 Dignità del Lavoro è stata partner del progetto “Vocational Training of arrested and convicteds in Europe, Rehabilitation programs in prisons, Analysis of the classification systems” (Formazione professionale di arrestati e condannati in Europa, Programmi di riabilitazione in prigione, Analisi dei sistemi di classificazione) promosso dal Ministero della Giustizia della Turchia.
Dal 17 al 24 maggio 9 operatori delle carceri turche sono stati ospitati a Cosenza e coinvolti in una serie di incontri sul tema: visite nelle carceri, appuntamenti istituzionali, dibattiti con rappresentanti di enti e organizzazioni che si occupano delle opportunità di reinserimento socio-lavorativo dei detenuti.
Un ponte tra Turchia e Italia per UN CARCERE CHE NON ESCLUDE…

 

È attualmente partner del progetto “INVEP 2.0 Taking off seminar”, nell’ambito del programma Erasmus+
avente come capofila l’associazione TRANS di Malaga (Spagna). Il progetto riguarda la promozione del volontariato fra i giovani in ambito educativo.
È capofila del progetto “Training staff in Social Entrepreneurship”, approvato nell’ambito del programma Erasmus+ KA1. Il progetto riguarda lo sviluppo di competenze nell’ambito della imprenditorialità sociale. Nel quadro descritto, Dignità del Lavoro ha svolto, fra aprile e luglio 2015, la prima edizione di un corso di formazione sulla imprenditorialità sociale.

 

Dignità del Lavoro ha inoltre un importante progetto in cantiere:  “Con le mani in pasta”.
Questo progetto imprenditoriale è stato elaborato in collaborazione con la Casa circondariale di Paola e prevede l’avvio della produzione di pasta secca all’interno dell’istituto penitenziario, quale opportunità per favorire processi di lavoro per i detenuti ivi reclusi. La pasta prodotta sarà commercializzata in tutta Italia. In questo momento il progetto, presentato con parere favorevole dal Provveditorato regionale dell’Amministrazione penitenziaria alla Cassa delle Ammende, è in fase di valutazione.